Tour operator Brasile

Leader per il Brasile, in nostro intento è quello di promuovere il Brasile come meta turistica tra le più e varie al mondo mettendo a vostra disposizione la nostra ventennale esperienza e conoscenza del paese per dare un servizio serio, professionale e specializzato a chi si appresta a visitare il Brasile, sia per il turismo che per lavoro....

Fotogallery

                               

Parco Indigeno Xingu - Vedi tutti i nostri Reportage di Victor Hart


  Tra il 2006 e il 2009, ho condotto numerose spedizioni al Parco Indigeno Xingu, ogni volta mi sorprendo con le immagini e le realtà che mi hanno colpito per la gioia, il dramma, la gentilezza, l’ aggressività, ma principalmente per i colori e le immagini in che sono riuscito a catturare. Negli Indios ho trovato amici che mi hanno sempre ricevuto molto bene e condiviso con me i loro problemi, dicono che le mie foto possono aiutare a risolverli, a volte le trasforma in denuncia, ma la maggior parte delle volte parlano ad alta voce e mettono a fuoco la mia attenzione nei riti, i colori, e la vita quotidiana dei miei amici.

Il Parco Indigeno Xingu è stato creato nel 1961 dall'allora presidente Janio Quadros, essendo stata la prima terra indigena approvata dal governo federale. I principali promotori sono stati i fratelli Villas Boas. L'area del parco, che ha più di 27 chilometri quadrati (circa 2.800.000 ettari, incluse le terre indigene Batovi e Wawi) si trova a nord del Mato Grosso nella zona di transizione flogistica del Planato centrale. La regione, interamente pianeggiante è dominata da alte foreste intervallati da savane e campi e tagliata dal fiume Xingu e i suoi affluenti, a destra e sinistra. I corsi dei fiumi che si vengono a formare sono il fiume Kuluene, Tanguro, Kurisevo e Ronuro - il Kuluene prende il nome di Xingu a partire dal punto dove sfocia il Ronuro, luogo conosciuto dagli indigeni come Myren. Gli affluenti, i fiumi Suiá Micu, Maritsaua Micu, Auaiá Micu, Uaiá Micu e Jarina sono vicino alla cascata Von Martius

UBICAZIONE DEL PARCO INDIGENO XINGU
Attualmente, vivono nella zona di Xingu, circa 5.500 indiani di quattordici etnias diverse, appartenenti a quattro famiglie linguistiche principali native del Brasile: Carib, Arawak, Tupi, Ge. Centri di studio, tra cui l'UNESCO, considerano questa zona come il più bel mosaico di linguaggio puro del paese. Le tribù che vivono nella regione sono: Kuikuro, Kalapalo, Nahukuá, Matipu, Txikao (Ikpeng) (tutte di discendenza Carib), Mehinaku Waura, Yawalapiti (discendenza Arawak), Awetí, Kamaiurá, Juruna, Kayabí (Tupi-Guarani) , Trumai (lingua isolata), Suiá (ramo a parte), il Menbengokrê (Kayapo) e Tapaiuna .

Creato il Parco Nazionale di Xingu, in seguito chiamato Parco Indigeno Xingu, nel 1961, Orlando Villas Boas fu nominato direttore generale. Nell'esercizio di tale funzione, ha potuto migliorare l'assistenza agli indigeni, al fine di garantire la conservazione della fauna e della flora della regione. Come amministratore del Parco, Orlando Villas Boas, ha anche incoraggiato gli studi di antropologia, etnografia e ricercatori linguistici nelle università nazionali e straniere, autorizzando anche un film documentario sulla vita degli indigeni, portando alcune risorse ai popoli del luogo. L’epica impresa dei fratelli Villas Boas è uno degli episodi più importanti e controversi dell’antropologia brasiliana e storia degli indigeni brasiliani. La progettazione del Parco Indigeno Xingu, i costi per la sua attuazione e le sue drastiche conseguenze, l'attacco costante dei commercianti del legno e proprietari terrieri, le politiche indiane della questione brasiliano sono temi importanti di riflessione sul significato di questa grande esperienza. Quindi ho deciso di condividere con i miei lettori e amici, alcune di queste immagini ed esperienze attraverso le mie foto. Spero che servirà portare a conoscere uno dei pezzi più magici del Brasile, dopo tutto, ecco l'essenza del nostro paese.

 



Reportage e foto di Victor Hart

 

 





Non hai trovato quello che cercavi? Prova il nostro motore di ricerca

blinkbits BlinkList blogmarks connotea del.icio.us De.lirio.us digg Fark feedmelinks Furl LinkaGoGo Ma.gnolia NewsVine Netvouz RawSugar Reddit scuttle Shadows Simpy Smarking Spurl TailRank Wists YahooMyWeb

AMORE BRASILE E PROMOBRASIL sono nomi ideati dall'autore del sito |
| riproduzione vietata, anche se parziale - l'uso delle immagini è permesso se si menziona il sito |
Promobrasil è un marchio di proprietà di Brasil Planet Tour Operator ,
Via Troilo il Grande,21 - 00131 - ROMA telefono +39 06 41294424 fax: +39 06-41148346 | P. Iva 08974771001 - NR. REA 1130278 RM - Aut. Provincia Di Roma R.U. N° 774 Del 20/02/2007






offerte brasile offerte brasile offerte brasile

RICERCA NEL SITO


Tutte le parole Parole esatte



Newsletter
Email



MULTIMEDIA

Vedi i nostri canali su:


Speciali
PERCHE SCEGLIERCI?

elevata qualità del servizio
, personalizzato e flessibile, basato sulle specifiche esigenze, che tiene quindi conto dei desideri del cliente ...
professionalità acquisita sul campo
. Noi conosciamo bene i viaggi che vendiamo perché li abbiamo già fatti...
alto valore di consulenza
in merito alle caratteristiche del viaggio, al periodo migliore in cui partire, i luoghi più interessanti da visitare...
prezzi contenuti
. Riusciamo a contenere i costi grazie ad una struttura snella, all’uso di Internet e al contatto diretto tra le strutture locali e il cliente finale ...

CHI HA VIAGGIATO CON NOI DICE ...

"Carissimo Attilio, purtroppo ?® finita e il Brasile mi sembra gi?† un ricordo lontano!! E' stata una bella esperienza e mi sono trovata bene nelle sistemazioni che mi hai trovato. Il tempo a Salvador ?® stato un p?? brutto e non ci ha dato la possibilit?† di fare molto anche mentre a Porto Segu ..."
MARIA E FAMIGLIA SALVADOR E PORTO SEGURO Settembre 2006
Leggi tutte le testimonianze...

LOGIN AGENZIE
Username:
Password:
Hai perso la password?

Sei un agenzia? iscriviti adesso per godere degli sconti a voi riservati





Promobrasil è autorizzata da Embratur all'uso del marchio del Turismo in Brasile


web tracker
Links
Appartamenti Brasile Viaggi